Altezza sella mtb

Coach MTB » BLOG » Altezza sella mtb

Ebbene si, ancora una volta tutto parte dalla sella: come nella posizione di base, ove questo componente è il riferimento per la centralità, anche in questo caso la sella è il riferimento per riportare la corretta altezza di pedalata per il biker, ma non solo… Anche la scelta della corretta taglia della MTB determina il fuori sella, procediamo però con calma e dalle basi.

Come regolare la sella della mtb

Approccio KISS (Keep It Simple, Stupid!)

A differenza del mondo della strada, ove si percorrono diversi KM in sella quasi sempre nella stessa posizione, nel mondo della mountain bike (anche nelle discipline come l’XC), la dinamica del biker sulla bicicletta è molto forte: non si pedala quasi mai per un lungo periodo nella stessa posizione.

Possiamo quindi, a meno di non avere problemi di postura, ottenere una buona configurazione della sella con alcuni concetti di base.

La Misura del cavallo del biker

La misura del cavallo del biker o inner leg, si ottiene in modo molto semplice:

  • a piedi scalzi
  • poggiamo i talloni e la schiena contro il muro
  • posizioniamo un libro abbastanza spesso in mezzo alle gambe per simulare la sella
  • misuriamo da colmo del libro a terra, questa è l’altezza del nostro cavallo.

Nel mio caso, la misura del cavallo ricavata con questo metodo è di 86,6 cm per una mia altezza di 178 cm.

altezza cavallo
ricavare l’altezza del cavallo

La corretta taglia della MTB

Le MTB moderne sono sempre più “long e slack”, ma cosa significa? in questo caso un’immagine può aiutare molto nella spiegazione, focalizziamoci su cosa è rappresentato nella figura:

fuori sella mtb
  • il REACH è cresciuto notevolmente rispetto a qualche anno fa, così come l’INTERASSE (non entro nel merito dell’offsert forcella)
  • mentre i piantoni sella hanno forme molto diverse e lo STACK, che influenza la maneggevolezza della bici, si è ridotto

Sostanzialmente le biciclette si sono schiacciate ed allungate. Anche l’angolo del piantone sella si sta aprendo con numeri in alcuni casi prossimi a 78 gradi. Questo fa si che quando siamo seduti sella sella, saremo posizionati molto in avanti, con vantaggi nella pedalata su salite molto pendenti a discapito della gestione del ripido in discesa (compensato però da reach e interassi abbondanti che danno stabilità).

Avere un piantone sella corto implica un abbondante FUORISELLA, gestito però con escursioni dei telescopici molto elevate (anche più di 200 mm!) ove la lunghezza del piantone consenta l’installazione di un reggisella adeguato per escursione.

In base alla nostra costituzione fisica, dovremmo fare dei ragionamenti: se, come me, si cade tra due taglie (nel mio caso tra la M e la L), dobbiamo ragionale sul cavallo e di conseguenza sull’altezza sella e fuori sella, per prendere la decisione corretta sulla taglia.

Nel mio caso, sono alto 178 cm, preferisco quasi sempre la taglia L (o 56 per la bici da corsa) che mi consente di avere un fuori sella abbastanza contenuto.

Calcolare altezza sella mtb

Il calcolo matematico dell’altezza sella consiste nel moltiplicare la misura del cavallo ricavata precedentemente per un coefficiente; si sono sviluppate in merito alcune scuole di pensiero:

  1. per il metodi di Hinault il coefficiente è pari a 0,883
  2. per il metodo di LeMond il coefficiente è pari a 0,885

Partendo da questi calcoli, lo studioso Andrew L. Pruitt è arrivato a formulare l’assunto per cui l’altezza ideale si raggiunge quando la flessione del ginocchio con pedale orizzontale raggiunge i 150-155 gradi.

Capite che, siccome i coefficienti variano per pochi millesimi, la misura dell’altezza sella calcolata non sarà troppo distante. Nel mio caso cavallo (86,6 cm) per 0,883 ottengo un’altezza sella di 76,5 cm.

Importante è valutare la tipologia di pedali che vogliamo utilizzare: i pedali flat, insieme alla suola della scarpe da flat, sono leggermente più bassi rispetto ai pedali clipless, per cui l’altezza sella calcolata (nel caso si usino i flat) andrà rivista abbassando di circo 1 cm rispetto al valore ottenuto dalla moltiplicazione cavallo x 0,883.

Riportare correttamente l’altezza sella sulla MTB

Il primo step per riportare correttamente l’altezza sella sulla bicicletta consiste nell’individuare il centro anatomico della sella.

centro anatomico della se;;a

Siccome negli ultimi anni i produttori si stanno sbizzarrendo su forme e misure (lunghezze, larghezze, scavi per alleggerire la pressione, …), non possiamo più calcolare il centro anatomico della sella misurando 12 cm dal retro della stessa: i produttori hanno localizzato il centro anatomico dove la sella è larga 74 mm. Per aiutarvi a trovare il centro, potete utilizzare un raggio piegato a U, come mostrato nella figura, largo 74 mm.

misura altezza sella mtb

misura altezza sella mtb

Utilizzando un metro rigido, andiamo a riportare l’altezza sella calcolata in precedenza partendo dal centro del movimento centrale o dell’asse del motore nel caso dell’e-bike, al soprasella ove abbiamo localizzato il centro anatomico.

Ricordatevi la differenza in altezza per i pedali flat rispetto ai clipless.

Arretramento della sella

Per avere la giusta efficienza della pedalata, dobbiamo posizionare correttamente il piede sul pedale: abbiamo la massima spinta quando l’asse del pedale passa in centro rispetto alla prima testa metatarsale (per capirci “la cipolla” interna del piede) e la quinta testa metatarsale (parte esterna più sporgente del piede). Otteniamo la giusta posizione piede/pedale andando a configurare l’arretramento della sella.

Dobbiamo pertanto fare una distinzione sulla tipologia dei pedali adottati:

  • pedali flat: non avendo un vincolo meccanico fisso, quasi mai riusciremo a posizionare il piede sempre allo stesso punto, per cui la configurazione dell’arretramente non è così precisa
  • pedali clipless: dobbiamo posizionare la tacchetta al centro tra la prima testa metatarsale e la quinta testa metatarsale, in modo che l’asse del pedale si ove possiamo esercitare la massima pressione sullo stesso.

Quindi? saliamo in bicicletta e posizioniamo un piede, meglio ambi, in modo che la suola della scarpa sia parallela al terreno, con un filo a piombo posizionato sul punto più sporgete del ginocchio regoliamo l’arretramento in modo che il filo a piombo cada leggermente avanti all’asse del pedale.

Potete capire che, nel caso di pedali clipless, questa configurazione sia molo piu precisa rispetto ai pedali flat in quanto una volta agganciato il piede tramite scarpa/tacchetta esso sarà sempre posizionato nello stesso punto (al netto di qualche grado di libertà che varia a tipologie di pedali clipless e tacchette).

Conclusioni

Riportare correttamente l’altezza sella richiede un po’ di esperienza e l’aiuto di qualcuno che vi veda dall’esterno (mi riferisco allo step inerente l’arrestramento della sella), se volete una posizione perfetta per la pedalata il consiglio è quello di rivolgervi a centro specializzati, come ad esempio Cicli Drigani Retul, che hanno l’attrezzatura e l’esperienza adeguata, ricordando però loro che non dovete fare il Giro d’Italia (posizione molto racing) ma divertirvi in bici!

RICHIEDI INFORMAZIONI

Per partecipare ai nostri Corsi e ai nostri Tour Guidati

scuola di MTB